Spettacolo: Appena prima

Spettacolo: Appena prima

Note a margine della memoria

Il 24 settembre alle 21.00 alla Casa Internazionale delle Donne di Roma
Valentina Minzoni, autrice teatrale e attrice, presenterà il suo studio Appena prima, note a margine della memoria.

In scena una donna. Prepara e si prepara. Sistema una vita piccola, da sempre mescolata e nascosta dietro al mondo di fuori, il mondo delle cose importanti, delle cose che succedono agli altri. Fa suoi e mette in fila i grandi eventi e il quotidiano, che hanno l’opposto e identico potere sulla sua vita di non cambiare mai nulla. È sempre pronta ad iniziare; non sa finire. Ha confidenza con la morte e con le cose già finite, ma non sa come gestire la parte che sta in mezzo.

Poi le cose cominciano a uscire dalla fila, scappano e cadono i pezzi del mondo, i papi, le guerre, i pesci rossi e le canzoni di San Remo. Si dice “sta perdendo la memoria”, succede che si perde il mondo intero. E se cadono le parole, se non le chiami più, poi le cose come esistono da sole?

“A un certo punto si è dimenticata tutto. È morta da viva. Sporge la faccia in avanti, sembra voglia arrivare da qualche parte, guarda oltre noi, in fondo, verso la fine. Ma non ci arriva mai. A me è rimasto questo. Una lista con le cose più importanti sul mondo e quelle meno importanti sulla sua vita. In mezzo niente. Sono partita da questo buco, e dai miei”.

Questo studio di Valentina Minzoni nasce dal ritrovamento di una vecchia agenda in cui la nonna dell’autrice, contadina nelle campagne del ravennate, appuntava con meticolosa attenzione gli episodi del proprio quotidiano mescolati ai grandi accadimenti della Storia.

Promuovendo questo spettacolo vogliamo valorizzare l’impegno di tante giovani artiste che, nonostante le difficoltà materiali incontrate in quewsto momento molto dure per tutto il mondo dello spettacolo, stanno investendo sulla propria crescita professionale. Ci piace pensare che questo spettacolo possa aprire la strada ad una modalità stabile per dare loro voce, spazio ed espressione, in uno spazio simbolico come questo in cui la nostra associazione ha sede.

Lo spettacolo si terrà nel giardino interno della Casa Internazionale delle Donne in uno spazio allestito in ottemperanza alle disposizioni inerenti il distanziamento fisico. Posti limitati, è necessario prenotare all’indirizzo email: onlus@theco2.org

di e con: Valentina Minzoni
collaborazione alla regia: Tania Garribba